RÉSERVÉ:
ENOGASTRONOMIA E TURISMO PER PROFESSIONISTI E APPASSIONATI

 

"Réservé" è il magazine fresco, giovane, veloce e "cucinato" con passione e professionalità. La rivista ha tagliato il traguardo dei cinque anni godendo sempre del patrocinio di GastroTicino (la Federazione esercenti-albergatori Ticino, che associa oltre 1.500 esercizi pubblici) e di Ticino a Tavola (iniziativa che raggruppa oltre 80 ristoranti che promuovono i prodotti ticinesi). Per questo motivo Réservé si pone sempre di più come “partner” autorevole ed esclusivo nel settore editoriale dell'eno-gastronomia.

 

I contenuti spaziano da articoli sull'offerta e le risorse del territorio, informazioni a 360° sull’enogastronomia e curiosità legate a ristorazione, albergheria, turismo e formazione professionale. Non mancano concorsi a premi interessanti e che stuzzicano l’attenzione del lettore.

GIOCA E PARTECIPA AL CONCORSO!

Rispondi alle domande e partecipa gratuitamente all'assegnazione di simpatici e gustosi regali.
Montepremi complessivo: chf. 500.--

Réservé Magazine: come nasco?

0:00 / 0:00

È online il numero di marzo!

 
Anno VIII / n. 28 / Marzo 2022

Il numero di marzo presenta la Trail Running in Ticino, uno splendido viaggio in Sicilia alla scoperta dei pistacchi di Bronte, gli ingredienti più costosi del mondo, approfondimenti su vini e cantine, articoli sulle donne protagoniste nel dopo pandemia da leggere tutti d'un fiato e tanto, tanto altro! Cosa aspetti? Clicca l'immagine qui a fianco e sfoglialo!

Réservé è adesso sfogliabile anche su Pressreader, l'importante piattaforma che pubblica testate da ogni angolo del pianeta. Un importante partner per il nostro Magazine che continua a crescere anche fuori dai confini nazionali. Scarica l'app!

RITORNA A TUTTI GLI EVENTI

ECCO I SALARI MINIMI 2023

Il rincaro viene compensato a tutti i livelli salariali e, ad eccezione della categoria di salario senza tirocinio professionale, i salari minimi mensili aumentano inoltre in termini reali da 10 a 40 franchi a seconda del livello salariale.

I rappresentanti delle parti sociali si mostrano soddisfatti dell’accordo raggiunto. Il settore alberghiero e della ristorazione è certamente uno dei più colpiti dalla pandemia e soffre di una seria carenza di personale specializzato. Tuttavia intende dare un chiaro segnale e pertanto ha approvato l’aumento dei salari minimi. Questi aumenti salariali e il progetto di formazione e perfezionamento del CCNL in corso dal 2010 puntano a migliorare l’attrattiva del settore e la fidelizzazione dei collaboratori.

Ai sensi dell’art. 34 CCNL le parti sociali negoziano ogni anno un adeguamento dei salari minimi. Le trattative vedono da un lato Hotel & Gastro Union, Syna e Unia per conto dei lavoratori e dall’altro Gastrosuisse, HotellerieSuisse e Swiss Catering Association SCA per i datori di lavoro.


Salari minimi ai sensi del CCNL in CHF al mese:

Per informazioni dettagliate sulle categorie salariali consultare www.ccnl.ch


Copyright © Réserve Media Group 2020 | Credits | Impressum